Fasitlogo-01

FASIT TRIESTE

Indirizzo: Via Orsera 13/b 34145 - Trieste

Tel: +39 040 825604

E-mail: info@fasit.it

Partita IVA: 00307870329

bottoneprivacy

Accedi

IMBRACATURE DI SICUREZZA EN-361, EN-358, EN-813

Powered by: comunicareoggi.net

eyJpdCI6IkZBU0lUIn0=eyJpdCI6IkZBU0lUIn0=eyJpdCI6IkZBU0lUIn0=eyJpdCI6IkZBU0lUIn0=

DESCRIZIONE

 

Le imbracature sono costruite con cinghie in poliammide di larghezza di 44 mm che sono adeguatamente cucite ed unite tramite fibbie metalliche. La sua configurazione garantisce completa sicurezza e comfort sul lavoro.

CARATTERISTICHE TECNICHE

 

PRINCIPALI CARATTERISTICHE

 

UNI-EN-361

L’imbracatura è l’ultimo componente di un sistema anticaduta e deve essere scelta solo dopo aver ben definiti i punti d’ancoraggio ed il tipo di collegamento.
Infatti in alcuni casi è preferibile utilizzare l’anello posteriore, di cui tutte le imbracature sono dotate, mentre in altri casi è meglio poter disporre anche di attacchi sternali (anteriori), per meglio controllare il cordino di collegamento con i punti d’ancoraggio.

Gli anelli posti lateralmente sulle cinture a vita servono ad impedire una caduta oppure ad arrestarla entro il limite massimo di 0,5 m, oltre al quale la forza derivante dal brusco arresto della persona, applicato ad una zona del corpo molto vulnerabile, potrebbe causare gravi danni agli organi interni (fegato, milza, spina dorsale).
Per tale motivo, il cordino delle cinture a vita deve SEMPRE essere passato attorno ad un punto d’ancoraggio e successivamente agganciato ad entrambi gli anelli laterali di una cintura, regolandone la lunghezza in modo che la caduta possibile sia non superiore a 0,5 m.

 

DOCUMENTI DEL PRODOTTO

 

IMBRACATURE DI SICUREZZA UNI-EN 361 - EN-358 - EN-813

Normative - IMBRACATURE DI SICUREZZA UNI-EN 361 - EN-358 - EN-813

 

Anticaduta 2016 - Catalogo generale anticaduta

Anticaduta 2016 - Normative Generali

Protective equipment - Cagalogo generale 2017 - GB

Protective equipment - TRIPODS 2017 - Treppiede catalogo GB